G come generosità

G come generosità 21 Giugno 2017

Come può la generosità aiutare un’impresa a prosperare e che tipi diversi di generosità esistono? Ne parliamo su Weconomy.

G come generosità

Cicerone racconta che il condottiero Fabio Massimo diede ordine di vendere tutti i propri beni per riscattare i soldati romani tenuti prigionieri dai Cartaginesi. De Amicis nel suo libro Cuore racconta del ‘piccolo scrivano fiorentino' che passa di nascosto le notti a fare il lavoro che suo padre, distrutto dalla stanchezza, non riesce a completare. Oggi abbiamo grandi magnati che donano fette significative della loro ricchezza.

La generosità è spesso presentata come qualcosa di eclatante ed ammantata di eroismo. Per questo facciamo fatica a riconoscerla nella vita ordinaria. Perché eclatanti eroismi non sono sempre alla luce del sole, non sono ‘normali’. E forse è una fortuna, come insinuava Bertolt Brecht. Il fatto però è che la generosità più necessaria non è quella ‘rivoluzionaria’, ma quella più modesta e ordinaria. Quella generosità che, proprio perché più comune (più diffusa, più frequente…), riesce a cambiare le cose in maniera profonda. Anzi le ha già cambiate.

Per continuare a leggere l'articolo, vai su weconomy.it

 

SCROLL TO TOP