MILAN DESIGN WEEK

MILAN DESIGN WEEK

MILAN DESIGN WEEK

MILAN DESIGN WEEK

Questions for humans - Posthuman

Questions for humans - Posthuman 11 Maggio 2017

Un'attività partecipativa per riflettere insieme sul tema del post-umano: ecco una selezione dei contributi dei visitatori alle Questions for humans, divisi in 6 categorie

Questions for humans - Posthuman

Logotel, in occasione della Milan Design Week 2017, ha organizzato dal 4 al 9 aprile la mostra evento Posthuman che ci ha invitati a riflettere su come cambi il rapporto tra uomo e tecnologia in un mondo dove l’impatto dell'intelligenza artificiale è e sarà sempre più rilevante.
L’installazione della designer russa Maria Yablonina, 100 casi studio e la proiezione di 10 video interviste ci hanno accompagnati in questo percorso che ha portato proprio i nostri visitatori a chiudere il cerchio, con le risposte alle 16 Questions for Humans che abbiamo proposto in questa attività partecipativa che ha coinvolto grandi e piccini.

Avete appeso al nostro wall 1.418 risposte, lasciando un segno tangibile del vostro passaggio. Con parole, disegni, segni e schizzi avete tracciato uno spaccato del nostro tempo e condiviso la vostra visione di un futuro sempre più orientato verso la convivenza tra umano e non umano.
Pessimisti, ottimisti, entusiasti o sfiduciati: sono stati dei più vari i pensieri che hanno guidato le vostre risposte.
Siamo riusciti a individuare tra i vostri contributi dei filoni ricorrenti, tanto nel contenuto quanto nello stile, e li abbiamo raccolti in 6 categorie: ecco le più rappresentative!

KIDS

Nel guardare al futuro spesso dimentichiamo come lo vedevamo qualche tempo fa. I visitatori più giovani della mostra hanno pensato di aiutarci a ricordarlo!

ADULTS ONLY

Robot, automatizzazione, post-human: a un mondo caratterizzato da una tecnologia che si spinge continuamente verso il limite successivo, in molti avete risposto volgendo lo sguardo verso qualcosa che non conosce tempo.

LESS IS MORE

Siete stati in tanti a trasmettere un concetto, un'idea, un'emozione tracciando sul foglio solo una manciata di linee molto significative. Del resto, per comunicare basta un simbolo.

 

 

ARTWORKS

A fronte di tante parole, sul nostro wall abbiamo trovato molti disegni da osservare, scrutare, interpretare. Ma soprattutto… Apprezzare!

 

HALF EMPTY GLASS

Pensare sul futuro tira in ballo tutto lo spettro delle nostre emozioni, comprese quelle meno piacevoli: una parte di voi ha riversato sul foglio la propria sfiducia verso i tempi a venire.

 

NOTES

Immediati, naturali, istintivi: uno dei modi più spontanei per riempire un foglio bianco è quello di buttare giù i propri pensieri sotto forma di parole, quasi fossero appunti da riordinare.

 

Se vi sono piaciute queste 6 gallery, è il momento di dare un’occhiata alla nostra pagina Facebook: trovate lì i 16 album con tutte le risposte divise per domanda!

Prima però, per concludere, abbiamo voluto realizzare un'infografica con tutti i numeri di quest'attività, per ringraziarvi dell'attenzione che le avete dedicato rispondendo, osservando, commentando, fotografando e condividendo. Enjoy!

Infografica

Potete scaricarla in formato pdf cliccando sull’immagine.
Se invece volete leggere il racconto completo della mostra e conoscere tutti i dettagli di Posthuman, cliccate qui.

 

Per saperne di più su Posthuman e continuare a seguire le pubblicazioni sul tema, potete visitare il sito dedicato alla mostra www.post-human.it e seguire i social di Logotel Horizon, cercando #posthuman:

 

SCROLL TO TOP