NEWS

NEWS

NEWS

NEWS

Logotel finalista al Premio Women Value Company 2017

Logotel finalista al Premio Women Value Company 2017 05 Maggio 2017

Logotel finalista al Premio Women Value Company 2017

Logotel | Women Value Company 2017

 

Sono 111 - tra le quasi 600 candidate - le imprese finaliste che riceveranno un riconoscimento per la prima edizione del Premio Women Value Company 2017, nel corso di cinque roadshow sul territorio nazionale.
Il Premio, istituito da Intesa Sanpaolo in collaborazione con la Fondazione Marisa Bellisario, valorizza le aziende che si distinguono nel campo della parità di genere mettendo in risalto il merito e il talento femminile: le due imprese vincitrici, una piccola e una media, saranno proclamate il 16 giugno a Roma, nel corso della XXIX edizione del Premio Marisa Bellisario «Donne ad alta quota».

Ieri sera a Milano, nella filiale new concept di Intesa Sanpaolo in Piazza Cordusio, Logotel ha partecipato insieme ad altre 28 aziende al primo dei cinque eventi in programma, per ricevere la targa di riconoscimento alla presenza di Mauro Federzoni, direttore regionale Milano e Provincia Intesa Sanpaolo, dell'on. Lella Golfo, Presidente della Fondazione Marisa Bellisario, di Francesca Nieddu, responsabile Direzione Customer Experience e CRM Intesa Sanpaolo, e di Gregorio De Felice, responsabile Direzione Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo.

Giuliano Favini, CEO di Logotel, ha preso parte insieme a quattro imprenditori alla tavola rotonda che si è svolta durante l'incontro, condividendo i motivi che hanno portato Logotel tra le aziende finaliste che incoraggiano un percorso di empowerment femminile.

Alcuni dati hanno permesso alla nostra impresa di essere selezionata:

  • 11 posizioni manageriali su 15 sono ricoperte da donne
  • la percentuale di lavoratrici in Logotel è aumentata dal 53% del 2013 a un 57% del 2016
  • alle mamme è riconosciuto un "bonus-bebè" pari a una mensilità, insieme alla flessibilità sugli orari

"La crescita della percentuale di donne registrata in questi anni è stata un trend naturale, derivato da una cultura aziendale che ci portiamo dietro da 23 anni, da quando Logotel è nata." commenta Giuliano Favini. "Ciò che ha condotto a questo stato delle cose non sono stati dei progetti ad hoc studiati per il mondo femminile o delle azioni particolari: il tipo di lavoro creativo che conduciamo ha una componente di creatività e innovazione per cui sono necessarie caratteristiche come curiosità, determinazione, coraggio, passione, molto sviluppate nelle donne.
Sono state importanti anche alcune scelte fondamentali attuate fin dall'inizio, ad esempio il fatto che le figure manageriali di coordinatori e responsabili sono sempre state scelte tra le figure junior all'interno della stessa Logotel e spesso le donne hanno spiccato in questa selezione."

 

 

 

 

SCROLL TO TOP